ricetta ceci

Chef Mari Anna Aiuto – Vellutata di Ceci e Sconcigli

Ingredienti per 4 persone

  • Ceci 500g
  • Sconcigli puliti 150g
  • Aglio
  • Vino bianco
  • Olio evo
  • Salvia
  • Rosmarino
  • Brodo vegetale
  • Pomodoro corbarino

Preparazione

Il Murice, comunemente chiamato “sconciglio”, è un mollusco molto saporito e calloso. Bisogna farlo spurgare per un paio d’ore in abbondante acqua e sale, dopodiché sciacquare e mettere gli sconcigli in acqua bollente per una trentina di minuti ed infine estrarre il mollusco dalla conchiglia con uno stuzzicadenti ed eliminare il dischetto duro che si trova all’estremità. In una padello far rosolare l’aglio con dei pomodorini, aggiungere gli sconcigli e far insaporire per un paio di minuti, sfumare con il vino bianco e lasciar evaporare. Nel frattempo far soffriggere aglio, rosmarino e salvia in una casseruola a fuoco lento, poi eliminare gli odori e versare i ceci. Aggiungere il brodo vegetale e non appena arriva al bollore continuare a far cuocere per 5-10 minuti, frullare il tutto con il minipimer, regolare di sale e pepe e passare al setaccio per rendere la consistenza più omogenea.

Maria Anna Aiuto_piatto Vellutata Ceci e Sconcigli

 

Cantina Belvedere – Castellabate (SA)

L’incontaminata bellezza del borgo di Castellabate e l’incantevole panorama che spazia dalla costiera amalfitana fino Capri ed Ischia, incorniciano meravigliosamente “Cantina Belvedere”, un ristorante dove si può apprezzare una cucina in cui i prodotti ittici locali si sposano con degli ingredienti d’eccezione per dare alla luce sapori nuovi ma con un’eco della tradizione cilentana.

Cantina Belvedere
Via Giuseppina De Vivo,
Castellabate (SA)
tel.0974967030
www.cantinabelvedere.it
info@cantinabelvedere.it

Chef Luciano Aliberti – Fettucce con ostriche gamberi rossi e bottarga

Ingredienti per 4 persone

  • Fettucce di Gragnano 300g
  • 8 Ostriche
  • Bottarga 60g
  • 8 Gamberoni rossi
  • Olio EVO
  • Sale
  • 1 spicchio d’aglio
  • Pomodorini 200g

Preparazione

Iniziare la preparazione sgusciando i gamberoni e preparando 4 piccole tartare. Preparare un soffritto con l’olio, lo spicchio d’aglio e le teste dei gamberoni, dopo qualche minuto
aggiungere un mestolo d’acqua e il sale e lasciar cuocere per 5 minuti e filtrare il tutto. Cuocere la pasta in acqua salata e spadellarla nel sugo, aggiungendo i pomodorini concassè, e a fine cottura aggiungere la bottarga e le ostriche. Impiattare le fettucce a nido e adagiarvi affianco la tartare di gamberoni e qualche lamella di bottarga e servire.

Fettucce con ostriche gamberi rossi e bottarga

Ristorante A’ paranza da Gaetano

Ristorante situato nella parte orientale della città, con circa 80 coperti. Offre piatti di pesce fresco prevalentemente del territorio. La nostra cucina è semplice ma al contempo ricercata nella qualità delle materie prime e punta alla freschezza e alla genuinità dei piatti nel rispetto della tradizione.

Informazioni e contatti

via Migliaro, 120 Salerno
Tel. 3314306589

Chef Andrea Aliberti – Mozzarella ripiena di tonno affumicato al limone su acqua di pomodoro agli agrumi

Ingredienti per 4 persone

  • 4 mozzarelle da 50g
  • 1 fetta di tonno da 200g
  • Pomodori ramati 500g
  • Buccia di limone q.b
  • Buccia di arancia q.b
  • Sale q.b
  • Olio evo
  • 3 uova
  • Pan grattato grezzo

Preparazione

Iniziare con lo scavare la mozzarella eliminando dal centro la mozzarella in eccesso. Affumicare la fetta di tonno con l’apposito strumento usando come combustione le foglie di limone. Una volta lasciato affumicare per circa 40 minuti andremo a formare una tartare insaporendola solo con un cucchiaio di olio evo. Disporre la tartare al centro della mozzarella precedentemente scavata e richiuderla. Paniamo la nostra mozzarella passandola prima nella farina, poi nell’uovo e nel pan grattato grezzo. Il passaggio nell’uovo e nel pane va ripetuto due volte. Per l’acqua di pomodoro prendere i pomodoro ramati e tagliarli in quattro spicchi, disporli in una teglia da forno ed aromatizzare con bucce di arancia e limoni, condire con olio e sale ed infornare a 180 gradi per 10 minuti. Una volta che i nostri pomodori saranno ben dorati passarli allo chinoise per ricavare solo l’acqua. Friggere la nostra mozzarella e disporla sull’acqua di pomodori a temperatura ambiente, il contrasto della mozzarella calda con l’acqua di pomodori a temperatura ambiente farà esplodere il nostro palato esaltando tutti i sapori.

ricetta mozzarella e tonno

ricetta mozzarella e tonno

 

Cotture sottovuoto a basse temperature e microonde

“Cotture in sottovuoto, a basse temperature e a microonde”, con lo Chef Vito Semeraro

Nuovo corso organizzato dal Team Costa del Cilento “Cotture in sottovuoto, a basse temperature e a microonde per ricette di tendenza nel mondo della ristorazione”, con lo Chef Vito Semeraro! Il corso si terrà Mercoledì 22 Novembre, dalle ore 09:00 presso l’Azienda Pama Arredamenti in località Sant’Antuono Z.I. Polla.

 
Per informazioni e prenotazioni -> 331 197 2221
corso cucina salerno